Perché costruire “green”?

1.  Aumentare il valore dell’immobile.

La maggior parte delle normative relative al settore della costruzione, inclusi gli standard qualitativi, stabiliscono criteri validi solo in ambito nazionale. Visto che i protocolli internazionali per edifici sostenibili coprono molteplici ambiti tra cui le pratiche costruttive, i dettagli progettuali, etc. la loro implementazione è diventata una garanzia di qualità per lo sviluppo di progetti a livello internazionale. Inoltre, la richiesta sempre maggiore di sostenibilità da parte del mercato aggiunge valore all’immobile certificato anche dal punto di vista dell’immagine e della commerciabilità. È per questo motivo che ormai gran parte delle aziende che investono ed operano a livello internazionale possiedono quasi esclusivamente immobili certificati attraverso tali protocolli di sostenibilità.

2.  Adempiere alle regolamentazioni relative al cambio climatico.

Le nuove regolamentazioni internazionali create sulla base dell’accordo di Parigi (2015) impongono criteri specifici per lo sviluppo e la gestione di tutte le attività di mercato in riferimento alle emissioni di CO2 e al cambio climatico. Pertanto, la sostenibilità non è più un opzione, è un obbligo; anche nel campo delle costruzioni. Il livello di sostenibilità è misurato attraverso Indici di Performance Specifici (Key Performance Index o KPI) che anche l’intero settore delle costruzioni è obbligato a misurare e adempiere attraverso limiti sempre più stringenti.

3.  Migliorare comfort e performance dell’edificio.

Per molti aspetti i termini “efficienza energetica” e “comfort termico” di un edificio sono sinonimi. Efficienza energetica significa, tra le atre cose, mantenere livelli di temperatura costanti evitando picchi termici, sfruttare al massimo l’irraggiamento e l’illuminazione solare, evitare spifferi o correnti d’aria e altri fattori che aggiungono qualità agli spazi interni. Tale concetto converte la spesa necessaria per realizzare un edificio efficiente in un investimento a medio termine. Per questo, la maggior parte dei protocolli internazionali di sostenibilità includono sezioni relative a efficienza energetica e comfort degli spazi interni, affinché la certificazione sia anche una garanzia di qualità dell’edificio.

4.  Accedere a finanziamenti “green” e ad opportunità di investimento.

Un altro importante risultato dell’Accordo di Parigi (2015) è stata la creazione di nuove normative europee inerenti ai settori finanziari e di investimento, tra le più importanti, la Tassonomia. A partire dal 2021 banche, fondi di investimento e altre istituzioni finanziarie sono obbligate a dedicare parte del proprio portfolio di investimenti ad attività e asset relazionate con la sostenibilità. Sono state create varie definizioni e metodologie per misurare il livello di sostenibilità di attività finanziarie e di investimento. Tra le principali troviamo i Green Bonds, Climate Bonds, Green Grants, ecc. Tuttavia il concetto fondamentale è che per poter accedere a tali finanziamenti e/o fondi l’attività finanziata deve obbligatoriamente rispettare i parametri di sostenibilità definiti dalle suddette normative.

5.  Ridurre le emissioni di CO2 e il Cambio Climatico.

La sostenibilità non è più un’opzione. La scelta di sviluppare progetti sostenibili non è solamente legata alle nuove normative ma anche e soprattutto al futuro del pianeta. Il settore delle costruzioni è responsabile del 39% del totale delle emissioni della Terra due terzi delle quali sono dovute ad attività di mantenimento degli edifici quali riscaldamento, condizionamento, illuminazione, ecc. (fonte: www.worldgbc.org). È necessario abbassare tali livelli di emissioni quanto prima per fermare il cambiamento climatico e garantire un futuro per il pianeta.

 

IL METODO GBF

ECO-HOTEL BONAPACE - TN - ITALY

Passiv House Certified - Annual Consumption 12 KWh / mqa

L’Ecohotel di Nago Torbole è un edificio che si sviluppa su tre livelli fuori terra e uno interrato; la sua sagoma compatta è riconducibile ad un semplice parallelepipedo caratterizzato però, da movimenti volumetrici regolari e uno studiato accostamento dei materiali fanno si che l’edificio acquisti caratteristiche peculiari rendendolo facilmente riconducibile [...]

Leggi tutto
ECO-HOTEL BONAPACE - TN - ITALY
Simulazioni Energetiche
Simulazioni Energetiche

La simulazione energetica costituisce un aspetto fondamentale della progettazione in quanto è l’unico strumento disponibile per [...]
Leggi tutto

Strutture in Legno Lamellare Semplice e Armato
Strutture in Legno Lamellare Semplice e Armato

Servizi di progettazione architettonica e strutturale per edifici in legno e grandi strutture in legno lamellare semplice o armato. Il legno [...]
Leggi tutto

Progettazione e Certificazione di Edifici BREEAM®
Progettazione e Certificazione di Edifici BREEAM®

Servizi di progettazione, certificazione e gestione per edifici che rispondano ai criteri del protocollo internazionale BREEAM® (Building [...]
Leggi tutto

Analisi del Ciclo di Vita
Analisi del Ciclo di Vita

Nell’ambito edilizio la sostenibilità si valuta generalmente a livello di edificio, tuttavia sono sempre necessari i dati relativi ai [...]
Leggi tutto